ECCO COME SIAMO RIDOTTI….IGOR IL RUSSO SPEDISCE ANCHE UNA CARTOLINA AI CARABINIERI PRENDENDOLI PER I FONDELLI

loading...

Il comando dei carabinieri di Ferrara ha ricevuto una cartolina anomala firmata da Igor, l’uomo ricercato per l’omicidio del barista Davide Fabbri e per il delitto di una guardia ecologica a Portomaggiore, nel Ferrarese.

Il bigliettino, partito da Livorno il 17 maggio, raffigura l’Amerigo Verpucci e nella foto della nave scuola marina militare è stata disegnata una freccia che indica la poppa del veliero.

La calligrafia sgrammaticata e incerta trasmette un saluto poco chiaro: “Per grazie Livorno, addio Italia e soldati Skifi”.

Gli investigatori, che già in passato hanno dovuto far fronte a numerose false segnalazioni, stanno esaminando la grafia e le eventuali impronte sulla cartolina.

Ma davvero Igor avrebbe segnalato via posta la sua partenza dall’Italia? E perché avrebbe scelto quella cartolina e quel luogo, Livorno? Un altro giallo che si aggiunge alla misteriosa scomparsa dell’uomo più ricercato d’Italia.

Fonte: qui

loading...
COMMENTA CON FACEBOOK

1 Comment on "ECCO COME SIAMO RIDOTTI….IGOR IL RUSSO SPEDISCE ANCHE UNA CARTOLINA AI CARABINIERI PRENDENDOLI PER I FONDELLI"

  1. La Procura mette in carcere solo persone di cui fanno i nomi, non trovano mai nessuno da soli

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: