PRIMA UN MALORE, POI IL RICOVERO D’URGENZA: GENTILONI IN OSPEDALE FINISCE SOTTO I FERRI


loading...

Paura per Paolo Gentiloni: è stato ricoverato e operato per un’angioplastica a un vaso periferico del cuore, dove è stato posizionato uno stent. L’intervento è stato effettuato al policlinico Gemelli di Roma al rientro da un impegno a Parigi. Salta la visita ufficiale a Londra del presidente del Consiglio, prevista per oggi: dovrà restare ricoverato per alcuni giorni. Il premier, hanno fatto sapere, “è vigile”. L’angioplastica è un trattamento per la dilatazione di un vaso sanguigno e l’intervento, che si è svolto nella tarda serata di martedì, è perfettamente riuscito.

 

 

 

Il sottosegretario agli Esteri, Benedetto Della Vedova, intervenendo al videoforum di Agi Viva l’Italia ha confermato che “Gentiloni è vigile” e “tornerà presto alle sue funzioni”. E ancora: “L’ho sentito per messaggio stamattina. Per come lo conosco io è una persona molto forte e tranquilla. Può darsi che queste cose servano a intercettare per tempo cose che magari in futuro sarebbero potute diventare più serie”, ha concluso Della Vedova.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NUOVA PAGINA FACEBOOK (CLICCA QUI)

FONTE

LIBERO



fonte…





Commenta per primo

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: