Mese: novembre 2016

NEWS

Per la Norvegia è un pericoloso terrorista, in italia lo scarcerano: autorità norvegesi sotto choc

Ha fatto scalpore in Norvegia la scelta del ministero della Giustizia italiano di rinunciare alla richiesta di estradizione del mullah Krekar, detenuto in un carcere di Oslo per terrorismo e sospettato di preparare attentati in EuropaContinue reading

NEWS

LE TERRIBILI ANALOGIE TRA LAPO E LO ZIO “SUICIDATO”: IL RUOLO INFAME DEL FRATELLO JOHN, TIPICO DELLA STORIA DELLA FAMIGLIA PIU’ MAFIOSA D’ITALIA

“Vi dico chi è il Lapo Elkann segreto”: parla l’uomo che conosce gli Agnelli meglio di tutti «Sembrerà assurdo, ma l’unica persona che ha fatto del bene a Lapo è Donato Brocco in arteContinue reading

NEWS

Alla fine i risparmiatori italiani la prendono in culo: giudice assolve tutti i vertici di Banca Etruria

Sotto accusa c’erano tutti gli ex vertici che hanno governato Banca Etruria dal 2011 fino al commissariamento avvenuto nel febbraio 2015. Ma, nel primo filone d’inchiesta per il dissesto dell’istituto di credito di Arezzo, ilContinue reading

NEWS

REFERENDUM, SALVINI: “CON IL SÌ SAREMO ANCORA PIÙ SCHIAVI DELLʼUE”

“Il governo tedesco, quello francese, la Commissione Europea, banchieri, finanzieri, borse e multinazionali: sono tutti avvoltoi famelici che dicono votate sì e che svolazzano sulla Costituzione italiana”, queste le parole di Matteo Salvini a Tgcom24Continue reading

NEWS

Trieste, giudice caccia di casa 92enne: sorella chiede aiuto per pagare l’ospizio. Migranti in hotel

TRIESTE – Da quasi cinquant’anni vive in un appartamento a Trieste, dove ha convissuto con l’unico figlio e la sorella, proprietaria dell’immobile, che in realtà da 14 anni l’ha ceduto al nipote. Da quasi cinquant’anniContinue reading

NEWS

AMANTI KILLER, LA SCOPERTA SCONVOLGENTE: L’OSPEDALE SAPEVA DA ANNI CHE AMMAZZAVANO! LE CLAMOROSE DICHIARAZIONI DEGLI INQUIRENTI

Secondo quanto emerge dalle indagini sulle morti in ospedale fu costituita una commissione d’inchiesta interna ma nei confronti dell’anestesista non fu preso nessun provvedimento. I testimoni: “Tutti in reparto e non solo hanno sentitoContinue reading